Depressione e Menopausa

Perchè queste due parole sono spesso associate? Quali sono i rimedi che ci fornisce la natura che possono aiutare la donna a vivere questo periodo più serenamente?
Questo è l'argomento della diretta di domani martedì 7 settembre 2021 alle h 13.
Le oscillazioni ormonali possono causare dei momenti di umore altalenante, di una sorta di tristezza, mista a stanchezza, ma anche mancanza di entusiasmo e calo della libido. Tutto ciò rende le donne molto vulnerabili in questo momento della vita che va dai 45 ai 55 anni in generale, passando dalle varie definizioni premenopausa, perimenopausa, postmenopausa... una serie di etichette per definire i vari stati del calo del livello di estrogeni.
Estrogeni e progesterone, nel loro costante equilibrio, svolgono un'importante funzione di nutrimento delle cellule nervose, mantenendo sana la struttura e la funzionalità dell'intero organismo. E sono proprio loro che, quando diminuiscono arrivano a causare carenza di serotonina e di endorfine, con conseguenti disturbi sull'umore, sul sonno e sull'appetito.
Molto spesso se questo periodo coincide anche con momenti complicati della vita, come una pandemia in corso con le varie restrizioni, matrimoni in crisi, figli grandi che lasciano il nido, ma anche figli adolescenti problematici o addirittura piccoli, visto che molte donne ormai partoriscono dopo i 40, mentre il corpo che invecchia e nasce la necessità di trovare una nuova identità per piacersi... il tutto coronato con un lavoro stressante che richiede la lucidità mentale e l'energia competitiva di un giovane trentenne... Tutto ciò sommato porta ad un inevitabile burn out che poi può venire diagnosticato come Depressione...
I primi sintomi li possiamo riconoscere nell'Ansia costante, nelle alterazioni del sonno, soprattutto inteso come qualità del riposo, dal dormire troppo fino all'insonnia o ai risvegli nel pieno della notte. Un'altro sintomo può essere una visione molto pessimista della vita, con perdita di speranza e fiducia nei confronti del futuro, con disinteresse nei confronti della vita. Anche mancanza di concentrazione e problemi di memoria, disordini alimentari che portano a mangiare sempre o al contrario a digiunare, oppure tendenza ad abusare di alcol, farmaci o droghe.
Cosa si può fare per sostenere in modo naturale questo processo?
Innanzitutto in fitoterapia e floriterapia ci sono un sacco di piante che possono essere fondamentali, che ci permettono anche di giocare un pò in anticipo come la Melissa, di cui spesso consiglio il composto che va a aiutare il tono dell'umore, la Whitania Sonnifera un adattogeno per l'ansia e l'insonnia e anche la Rodiola un'altro adattogeno per contrastare stanchezza e memoria, così come la Maca la pianta della tradizione andina che aiuta anche il lavoro dell'ovaio e l'equilibrio ormonale.
I fiori di bach con Willow possono essere d'aiuto per le vampate, insieme a Honeysuckle per aprirsi a nuove situazioni lasciando andare il passato e Crab Apple per accettare con amore i cambiamenti del proprio corpo, Scleranthus per ritrovare il nuovo ritmo e riattivare la propria bussola interna. Non posso non parlare anche dei fiori australiani con la miscela Equilibrio Donna che contiene She Oak, il fiore femminile per eccellenza che aiuta il corpo ad utilizzare qualsiasi estrogeno vegetale nella dieta e migliora e mantiene il livello di ormoni sessuali, Mulla Mulla in caso di vampate di calore e aiuta a superare l’insonnia dovuta proprio a quando si manifestano soprattutto nelle ore notturne e Peach Flowered Tea Tree per i cambiamenti di umore repentini.
Detto ciò il mio incoraggiamento è di prendersi del tempo, per ritrovarsi, amarsi, accettare i propri cambiamenti. Vedere questo periodo come l'emergere di una nuova versione di se stesse più autentica, rinnovata forte e saggia. Iniziare a sorridere costantemente su tutto per poi arrivare a ridere e rinforzare il proprio senso dell'umorismo che è un pò il sale della vita, dona più gusto e innalza le endorfine.
Avere un'alimentazione sana, che ha lo scopo di nutrire anziché di intossicare e fare attività fisica costante, anche poco ma ogni giorno, per far circolare l'energia, riossigenare il fisico e anche il cervello.
per info: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
#naturopatiaolistica #menopausa #depressione #justdance #floriterapia #naturalremedies

Print   Email